CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Nili Brosh: pro e contro di frequentare una scuola di musica
Nili Brosh: pro e contro di frequentare una scuola di musica
di [user #116] - pubblicato il

Frequentare una grande struttura didattica offre svariati benefici. Eppure, per molti esiste la paura che un un percorso di studi rigido, fare parte di un sistema scolastico organizzato, possa alterare e compromettere propria originalità artistica, rischiando l'omologazione e la possibilità di essere meno personali. Lo abbiamo chiesto a Nili Brosh che ha frequentato il Berklee College of Music.
"Io ho frequentato il Berklee College Of Music e per me è stato un’esperienza assolutamente positiva. Ho amato quella scuola e il fatto che mi abbia permesso di confrontarmi e incontrare una moltitudine di musicisti strepitosi provenienti da tutto il mondo.
E legato proprio a questo aspetto, ritengo ci sia uno dei fattori più positivi circa il fatto di frequentare una scuola di musica autorevole e importante. Il fatto che  permetta di entrare in contatto con persone e musicisti che arrivano da realtà geografiche e culturali molto lontane dalla propria di appartenenza.

Nili Brosh: pro e contro di frequentare una scuola di musica

Frequentarli, conoscerli, suonare con loro, permette di esporre se stessi e la propria musica a nuove e differente influenze, stili musicali ancora inesplorati.
Permette di arricchirsi e contaminarsi.
Viceversa, circa un possibile aspetto negativo del frequentare una scuola di musica, molti sono preoccupati del fatto che la didattica, un percorso di studi fisso, il fare parte di un sistema scolastico organizzato possano alterare e compromettere originalità e integrità artistica, rischiando di far diventare un musicista meno personale e omologato.

Nili Brosh: pro e contro di frequentare una scuola di musica

Questo va scongiurato con una mentalità aperta che consentirà  di dare sempre enorme peso e autorevolezza alle parole dell’insegnante, senza però che queste siano mai prese come un dogma. Serve un piglio emancipato nell’apprendimento, che sproni a non prendere mai nulla troppo sul serio o come verità assoluta. Bisogna valutare, di volta in volta, ciò che è più funzionale per la propria crescita musicale e formazione. Considerare, insomma, le idee, gli insegnamenti e i consigli di tutti ma sempre con un approccio aperto a non sottovalutare mai cosa - in realtà - piace, interessa e motiva noi stessi per primi."

lezioni nili brosh
Link utili
Il sito di Nili Brosh
La pagina Facebook di Nili Brosh
La pagina artista di Nili sul sito Ibanez
Nili Brosh su JamTrackCentral
Acquista "A Matter Of Perception"
Il sito del Berklee College Of Music
Mostra commenti     20
Altro da leggere
Marty Friedman: un arpeggio di Maj7
Daniele Gottardo suona le chitarre nel prossimo disco di Jason Becker
Nili Brosh, una ventata di aria fresca e grande chitarrismo
Come utilizzare gli arpeggi di settima per improvvisare
Costruire un riff: tra accordi & melodia
Bruce Bouillet: "Lo sweep più famoso dei Racer X"
Nick Jonston: legati su frigio, cromatismi e scale alterate
Nick Johnston: esercizi, pattern & fraseggi in legato
Tony MacAlpine: arpeggi e salti d'ottava
Tony MacAlpine: Sweep & Tapping da morire...
Kiko Loureiro: lick & influenze
Michael Angelo: paura e delirio in alternata
Paul Gilbert: super fraseggi in quartine e sestine!
Paul Gilbert: famoso per cose di cui mi scuso
Paul Gilbert - surrogato blues per un Re
Alternata: Paul Gilbert Vs John Petrucci
Seguici anche su:
News
Il prototipo Ibanez di Herman Li all’asta per una buona causa
Game Of Thrones suona Fender
George Gruhn sul mercato delle chitarre di oggi e di ieri
Dinah Gretsch festeggia i 40 anni nell'industria musicale
Mick Jagger sarà operato al cuore
Sono italiani gli autori del nuovo videoclip degli Stray Cats
Kleisma: la musica che nasce dal web
Un Doodle armonizza melodie sullo stile di Bach
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo
Morto Jim Dunlop: fondatore di Dunlop Manufacturing




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964